Chi siamo

Un’associazione sportiva dilettantistica. Abbastanza giovane, è vero, ma con già alle spalle diversi anni di attività nel mondo cinofilo.
La nostra avventura nasce da una passione condivisa: quella per i cani. E da un sogno, pure questo condiviso: lavorare, nel nostro piccolo, per contribuire a diffondere una corretta cultura cinofila, basata sul rispetto e sulla conoscenza del cane e sulle più moderne tecniche di training.

Il consiglio direttivo.
Al momento è affidato alla cura di tre veri uomini “di cani”:

Carlo, ovvero Mr. President. Lui tutto può e tutto sa, ma ci lascia “giocare” senza pressarci troppo. Del resto, viene da pastori tedeschi e ora ha un cocker: massima resa, minima spesa è il suo motto 😉

Francesca, il Vice. Se Carlo non può, ecco che arriva lei e rimette ordine. Presente, partecipe e convinta sostenitrice della nostra mission, da pochi mesi è stata votata come membro meritevole dai nostri soci. E poi, proprio come il biondissimo Teodoro ha una vera e propria passione per i trekking e le uscite a sei zampe, anche perché è… la “nostra” guida ambientale ufficiale!

Leonardo, il Segretario. E pure quello che “se smazza” tutta la burocrazia. Lui fa, si informa, ci stressa, coordina insieme a Carlo le varie adempienze, si aggiorna, ci stressa. E poi scrive. Ammappa quanto scrive… Scrive tutto, in pratica. Senza di lui, saremmo persi e questo è innegabile. Nel tempo libero, gareggia insieme a Ce’nedra e a Guerra con ottimi risultati; e poi, anche quando non sono proprio rose e fiori non si abbatte mai: le sue labrador non glielo permetterebbero…

– Valentina, la consigliera.  Altra new entry del consiglio direttivo, è arrivata al campo un paio d’anni fa con una piccolo demonietto rosso e ha cresciuto un vero portento! Lei è presente, entusiasta, partecipe e piena d’energia, proprio come la sua bracchetta: una che sa il fatto suo e che ama fare gruppo, un vero asso nella manica per la nostra associazione :)

Stefano, il consigliere. Un socio storico e un grande amico della nostra associazione. Uno che c’è stato sempre nei momenti importanti e che c’è ancora, quando abbiamo bisogno, senza neanche doverlo chiedere. Al suo fianco, il grande Buck: un cuore grande e un muso felice, complice di tante avventure.

I nostri soci.
Negli anni abbiamo avuto modo di condividere il nostro percorso con molte persone. Tanti sono venuti per periodi più o meno brevi, pur continuando a frequentare l’associazione in occasione di eventi e gare sociali.

Ma tanti sono arrivati per restare e oggi fanno parte delle nostre avventure più audaci. Si organizza un torneo? Loro ci sono. Andiamo a fare una dimostrazione? Loro accorrono in nostro soccorso. Ci si prepara per una gara? E niente, son sempre presenti. E, ora, determinano l’andamento delle nostre scelte formative e informative: partecipano, propongono, protestano, ma ci fanno sempre sentire il loro affetto.

Del resto, non può essere che così: la nostra associazione, senza di loro, non sarebbe che una scatola vuota :)
Loro sono il nostro sogno. La parte vera, di quello che stiamo cercando di costruire con impegno, da tanto tempo.