Francesca Marraghini

Su di me.
Mi chiamo Francesca, ho 36 anni e sono la mamma di Giorgia e Giovanni, i due meravigliosi cuccioli che hanno reso la vita mia e di mio marito Carlo un fantastico luna park!
La nostra è una “famiglia con la coda”. Anzi, a dire la verità… con più code!
Ci sono quella della gatta Michela e quelle dei nostri tre cani: Renato, Charlie e Blu.


Chi sono e cosa faccio.
Ho sempre amato gli animali e vissuto con loro. I miei genitori in prima persona non hanno mai vissuto senza.
Ho avuto cani, gatti e persino un cavallo.

Nei miei sogni di bambina tra un futuro da ballerina e uno da principessa c’era sempre il sogno di fare il veterinario. Frequento il Liceo Classico e dopo la maturità mi iscrivo all’ Università di Bologna, Alma Mater Studiorum, presso la facoltà di Medicina Veterinaria. Dal secondo anno di corso inizio il tirocinio pratico presso diversi ambulatori veterinari di Arezzo e provincia permettendomi di fare tantissima esperienza medico-veterinaria sia a livello teorico-pratico sia, soprattutto, a livello umano. Dei cani ho imparato a vedere le sfumature, conoscere il dolore e la gratitudine, la loro forza d’animo e la loro capacità unica di amarci incondizionatamente, chiunque noi decidiamo di essere per loro.
Durante questi anni mi avvicino al mondo della medicina comportamentale, inizio a seguire corsi, stage e seminari con relatori italiani e stranieri.

Parallelamente conosco Elisa, mia grande amica e attuale metà delle mie cinoavventure, ed inizio ad avvicinarmi con grande interesse anche alla cinofilia. Mi formo e informo, faccio due anni di affiancamento al direttore tecnico del centro cinofilo Le Impronte per iniziare la mia formazione pratica. Scopro che l’approccio veterinario al comportamento canino “mi sta stretto”.

In continua ricerca di un posto un po’ più mio, di un approccio a me più congeniale, arrivo a fare l’esperienza formativa che tuttora è il binario sul quale corre il treno della mia professione: mi diplomo a pieni voti, con lode, come Terapeuta del Comportamento con relatore Luigi Polverini, presso l’Associazione Nazionale Cani e Cultura. E da allora mi occupo di rieducazione e recuperi comportamentali, presso il centro cinofilo Le Impronte.

Il comportamento e le sue sfumature non sono l’unico ambito di cui mi interesso. Negli anni ho accresciuto la mia formazione umana e professionale nel mondo della pet therapy. Mi occupo della stesura di progetti zooantropologia didattica ed assistenziale, organizzo e conduco le attività con i cani e non solo per campi solari, lavoro come operatore e spesso mi faccio aiutare dal mio fedele amico Charlie, labrador maschio di 5 anni, certificato per operare in ambito di Interventi Assistiti dagli Animali.

Attualmente sono laureanda presso l’Università di Pisa in Tecniche di Allevamento ed Educazione Cinofila: ho abbandoto la carriera in campo veterinario, ma continuo sempre, costantemente, la mia formazione.

Non ho mai smesso di essere una persona curiosa ed appassionata, non solo di cani, ma in generale di molte cose. Mi piace leggere, viaggiare, imparare lingue straniere, la musica, la moda, il cinema, il riciclo creativo e il Doctor Who.
Da qualche tempo mi cimento anche nell’organizzare corsi di aggiornamento per altre associazioni.

I miei amici.
Un ringraziamento particolare a tutti quelli che mi hanno permesso di scoprire e crescere la mia passione. Chiunque mi abbia ascoltato, accolto, criticato e capito.

Grazie a tutti i cani e proprietari che mi hanno permesso di entrare nelle loro vite e sconvolgerle al ritmo di una scodinzolata.
Grazie a Renato, straordinario e ricciolissimo testone, senza il quale non sarei arrivata dove sono.
Grazie Charlie per avermi insegnato il valore della pazienza e il potere della meraviglia.
Grazie Blu per la tua infinita voglia e dolcezza.

Buona avventura a tutti: con la coda oppure no, sarà straordinaria lo stesso.


Vuoi saperne di più su di me? Visualizza il mio cv completo, cliccando qui.